Riflessioni sulla composizione dell’Organismo di Vigilanza dopo l’art. 30 del D.Lgs. 81/08

L’articolo 30 del D. Lgs. 81/2008

L’art. 30 del D.Lgs. 81/08 ha introdotto una definizione più esplicita del modello esimente nel caso di reati presupposto relativi all’art. 25-septies del D.Lgs. 231/01.

Il testo dell’articolo (primi quattro commi) recita infatti così:

1. Il modello di organizzazione e di gestione idoneo ad avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica di cui al decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, deve essere adottato ed efficacemente attuato, assicurando un sistema aziendale per l’adempimento di tutti gli obblighi giuridici relativi:

Leggi tutto “Riflessioni sulla composizione dell’Organismo di Vigilanza dopo l’art. 30 del D.Lgs. 81/08”

Le attività della Logistica Inversa

Introduzione

La logistica di ritorno prevede una prima distinzione tra la gestione dei prodotti veri e propri e la gestione degli imballaggi.

Di norma (ma esistono numerose eccezioni in campo non consumer e anche nel campo del consumo di massa) l’imballo ha un valore significativamente inferiore a quello del bene che conteneva e, di conseguenza, si dovranno affrontare problematiche diverse, con la conseguenza che anche le attività di reverse logistics si differenzieranno.

Più in generale, la realizzazione di un’efficace logistica di ritorno si dovrà basare sulla definizione di una supply chain inversa che terrà conto dei vari punti di origine e delle differenti tipologie di oggetti che vi dovranno viaggiare attraverso.

Leggi tutto “Le attività della Logistica Inversa”

L’importanza strategica della Logistica Inversa (Reverse Logistics)

Introduzione

La logistica inversa (detta anche logistica di ritorno o reverse logistics) è quella branca dell’ingegneria logistica che si occupa di risalire all’indietro nella catena produttiva di un prodotto o di un sistema allo scopo di “recuperare valore“.

Mentre la logistica “diretta” si focalizza su fare in modo che un sistema o una risorsa siano disponibili quando necessari (e per questa ragione si concentra sia sugli aspetti progettuali, sia su quelli produttivi e di rifornimento, oltre che su quelli manutentivi e di smaltimento) quella inversa cerca di scoprire come recuperare valore risalendo all’indietro lungo la catena della logistica diretta. E’ evidente che la logistica di ritorno si focalizza, quindi, con la gestione delle dismissioni, degli scarti e dei resi.

Leggi tutto “L’importanza strategica della Logistica Inversa (Reverse Logistics)”

La pianificazione delle analisi del supporto logistico

Lo sviluppo di un Piano di Analisi del Supporto Logistico

Per sviluppare un piano di analisi del supporto logistico (LSAP) che identifichi ed integri tutte le attività necessarie per condurre le analisi del supporto stesso, enumeri le responsabilità di gestione e le altre attività, descrivendo al contempo l’approccio da seguire per l’esecuzione dei task di analisi, è necessario seguire un approccio standardizzato.

In questo articolo viene presentata la struttura di un LSAP e vengono descritte le modalità con cui deve essere gestito.

Nel testo viene evidenziata l’importanza della redazione di un Piano LSA e ne vengono evidenziati i vantaggi, facendo un rapido esame del rapporto costo/risultati.

Leggi tutto “La pianificazione delle analisi del supporto logistico”

Le norme MIL-STD-1388

Le MIL-STD-1388

Le MIL-STD-1388 sono due: la MIL-STD-1388-1 e la MIL-STD-1388-2. La prima definisce il processo di analisi del supporto logistico mentre la seconda stabilisce i requisiti per una banca dati in grado di supportare tale processo.

Entrambi i documenti sono emessi dal DoD, ossia dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America e, sebbene abbiano qualche anno, sono ancora spesso utilizzati come riferimento in ambito militare e aerospaziale.

In questo articolo ci soffermeremo soprattutto sul primo documento, ossia sul processo di analisi del supporto logistico, dando solo dei brevi cenni relativamente al secondo vista la sua estrema tecnicità.

Leggi tutto “Le norme MIL-STD-1388”

MIL-HDBK-502: il processo di acquisizione e l’ingegneria di sistema (2^ parte)

Cliccate sul link per la prima parte di questo articolo su MIL-HDBK-502: il processo di acquisizione e l’ingegneria di sistemi (1^ parte).

Introduzione

Proseguiamo con la seconda parte della serie di articoli in tema di logistica dell’acquisizione (acqusition logistics o acquisizione logistica) e l’ingegneria dei sistemi, sempre nella visione proposta della MIL-HDBK-502 del Department of Defense (DoD) degli Stati Uniti d’America.

In questo articolo approfondiremo il concetto di ingegneria dei sistemi allo scopo di darne una sintesi e una visione sotto forma di processo ed inizieremo ad esplorare il suo rapporto con la supportabilità.

Leggi tutto “MIL-HDBK-502: il processo di acquisizione e l’ingegneria di sistema (2^ parte)”

MIL-HDBK-502:il processo di acquisizione e l’ingegneria di sistema (1^ parte)

Il processo di acquisizione secondo la MIL-HDBK-502

In questo articolo viene iniziata la trattazione del rapporto che esiste tra il processo di acquisizione e l’ingegneria di sistema secondo quanto indicato nella norma MIL-HDBK-502 “Acquisition Logistics”.

La logistica dell’acquisizione viene definita come una disciplina tecnico gestionale multifunzionale associata con la progettazione, lo sviluppo, il test, la produzione, il passaggio operativo, il mantenimento e le modifiche migliorative relative ad un sistema economicamente sostenibile in grado di soddisfare i requisiti di prontezza dell’utente, sia in tempo di pace sia in tempo di guerra.

Leggi tutto “MIL-HDBK-502:il processo di acquisizione e l’ingegneria di sistema (1^ parte)”

Dieci risposte sul D.Lgs. 231/01 (Legge 231)

Un problema di molti: il D. Lgs. 231/01

Sempre più aziende si chiedono se, in questi tempi di crisi, valga la pena e cosa significhi adeguarsi al D. Lgs. 231/01.

Abbiamo pensato di presentare le risposte alle domande più comuni in forma di “decalogo”.

1. COS’È LA LEGGE 231/01?

Il D. Lgs. 231/01 (e le sue successive modifiche e integrazioni) stabilisce che se un dipendente dell’Azienda (che deve essere una persona giuridica o assimilata) commette un reato tra quelli inclusi in una data lista (i cosiddetti reati presupposto) e l’Azienda ne trae vantaggio, (o aveva interesse che venissero commessi) allora essa può essere sanzionata.

Attenzione: una sentenza della Corte di Cassazione ha stabilito che il D.Lgs. 231/01 è applicabile anche alle imprese individuali!

Leggi tutto “Dieci risposte sul D.Lgs. 231/01 (Legge 231)”

Dove posso trovare immagini gratuite di qualità ad alta risoluzione? Morguefile!

Su Internet le immagini la fanno da padrone. Ma anche in molte altre aree le immagini sono necessarie: si pensi, ad ed esempio, ad una brochure o ad un articolo su una rivista.

Non tutti sanno, però, che molte delle immagini su Internet non possono essere utilizzate senza il consenso dell’autore in quanto protette da vincoli di copyright (diritto d’autore) molto stringenti.

Famoso il caso del “Bar Oscar” (dal nome del proprietario) che mise sulla sua insegna una foto dell’omonima famosa statuetta del mondo del cinema presa da Internet: ricevette a breve una telefonata da uno studio legale che, minacciando sfracelli, lo invitava a rimuovere la suddetta immagine.

Su Internet esistono molti siti che possono fornire, a pagamento, immagini di alta qualità. Ma se cercate qualcosa di gratuito, a causa del vostro budget limitato, potete trovare vari siti in cui sono disponibili immagini gratuitamente e senza alcun vincolo o con il solo vincolo di fare un riferimento (link o testuale) all’autore.

Leggi tutto “Dove posso trovare immagini gratuite di qualità ad alta risoluzione? Morguefile!”

Tabelle Pivot in LibreOffice Calc: attivare un filtro su una tabella pivot

Avete già applicato i nostri suggerimenti per creare una Tabella Pivot in LibreOffice Calc e volete progredire ulteriormente? Volete approfondire il discorso sulle Tabelle Pivot in Calc esplorando le altre potenzialità che il software offre?

Con questo post vi presenteremo una semplice procedura per aggiungere un filtro ad una Tabella Pivot. Con un filtro sarete in grado di selezionare quale sottoinsieme di dati volete utilizzare. Nell’esempio che faremo, ad esempio, filtreremo in base al negozio, immaginando di avere i dati delle vendite giornaliere relativi a tre negozi situati a Napoli, Roma e Milano.

Le Tabelle Pivot sono uno strumento molto potente con effettuare, in maniera semplice, analisi sui dati e simulazioni. In questa seconda parte della nostra serie di articoli sul tema vedremo, appunto, la funzione filtro.

Leggi tutto “Tabelle Pivot in LibreOffice Calc: attivare un filtro su una tabella pivot”